1-4 settembre 2021 - Registration from 1 Jan 2021!
Bandiere di preghiera UTMR

Regolamenti

Queste sono le regole e i regolamenti per l’Ultra Tour Monte Rosa (“l’evento”). Iscrivendosi all’evento, ogni partecipante conferma di avere sufficiente esperienza per partecipare e di aver letto e compreso le regole e i regolamenti dell’evento.

Covid-19

Si prega di notare che a causa della pandemia di coronavirus in corso ci possono essere ulteriori precauzioni in atto per rispettare le normative locali e regionali. Questi saranno chiariti in anticipo prima dell’evento. La partecipazione alle gare assumerà l’accettazione di qualsiasi protocolli in vigore e il disprezzo comporterà la squalifica. Grazie per la vostra comprensione al fine di proteggere la salute di tutti i nostri corridori, volontari e le comunità locali.

Organizzazione

L’evento è organizzato da KORA Explore GmbH (“l’organizzazione”), in collaborazione con enti locali, uffici e volontari.

Natura dell’evento

L’evento è una corsa di 170 km e 100 km su sentieri alti e alpini, che si corre sia come una corsa a palco o una ultramaratona. Ogni fase deve essere completata in semi-autonomia, rispettando i limiti di tempo specificati.

La semi-autonomia significa che i partecipanti devono avere la capacità di essere autonomi tra i punti di ristoro – per quanto riguarda il cibo, l’acqua, l’abbigliamento e la sicurezza. I partecipanti devono essere in grado di adattarsi ai problemi incontrati o previsti, tra cui maltempo, problemi fisici, lesioni ecc.

  • L’assistenza personale, da parte dei sostenitori dei partecipanti, è consentita solo nei punti di ristoro designati e non deve interferire con i compiti del personale del checkpoint e dei volontari.
  • È vietato essere accompagnati durante tutta o in qualsiasi parte dell’evento da una persona non iscritta all’evento, al di fuori dei posti di ristoro. Niente ritmo!
  • I partecipanti devono portare con sé tutte le attrezzature obbligatorie in qualsiasi momento durante l’evento (qui elencate). L’equipaggiamento obbligatorio sarà controllato al momento della registrazione della gara e può essere controllato in qualsiasi momento durante l’evento.
  • Ai partecipanti è vietato prendere scorciatoie o deviazioni.
  • I partecipanti partecipano all’evento a proprio rischio e pericolo.
  • L’uso delle cuffie è vietato e comporterà la squalifica. Questo per motivi di sicurezza.

Condizioni di partecipazione

Iscrivendosi all’evento, i partecipanti confermano di aver:

  • sono pienamente consapevoli della lunghezza e della specificità dell’evento e sono adeguatamente preparati (addestrati);
  • avere l’esperienza necessaria per essere autosufficienti in montagna, permettendo la gestione dei problemi che potrebbero essere incontrati, in particolare: la capacità di far fronte (senza aiuto esterno) con condizioni climatiche che possono diventare difficili a causa dell’altitudine (compresa la notte, il vento, il freddo, la nebbia, la pioggia o la neve); e l’esperienza per far fronte a problemi fisici e mentali dovuti a estrema stanchezza, problemi digestivi, dolore muscolare, ferite minori, ecc.;
  • sono sicuri e hanno la capacità di muoversi in sicurezza sui sentieri alpini e su terreni ripidi con esposizione, senza compromessi da ogni possibile paura delle altezze;
  • accettare che non è l’organizzazione ad aiutare un partecipante a superare questi problemi e che durante l’evento la sicurezza dipende dalla capacità del partecipante di adattarsi ai problemi incontrati o previsti.

L’evento è aperto a chiunque, maschio o femmina, di età pari o superiore a 20 anni alla data dell’evento.

Completando la registrazione, ogni partecipante dichiara la propria conoscenza e l’accettazione senza riserve di tali regolamenti e regolamenti.

Cancellazione

Qualsiasi cancellazione della registrazione deve essere effettuata per iscritto e inviata via e-mail all’organizzazione.

Politica di annullamento

Attrezzature obbligatorie

L’evento è una gara di lunga distanza dura e impegnativa su sentieri alti e alpini. Vogliamo che i partecipanti siano al sicuro, vogliamo che i partecipanti siano preparati alle condizioni che potrebbero affrontare; e vogliamo che i partecipanti apprezzo la loro esperienza di gara. I partecipanti devono portare con sé le seguenti attrezzature obbligatorie. In caso di incapacità di farlo potrebbe comportare una penalità o una squalifica.

Si prega di rispettare questo – è per la vostra sicurezza e divertimento. Se siete sufficientemente preparati sarete in grado di divertirsi un po ‘qualunque siano le condizioni.

L’equipaggiamento obbligatorio sarà controllato al momento della registrazione della gara e può essere controllato in qualsiasi momento durante l’evento.

Attrezzature obbligatorie

Numero gara

I numeri di gara, i chip di cronometraggio e il GPS saranno distribuiti alla registrazione pre-gara su:

  • presentazione di documenti fotografici (passaporto, carta d’identità)
  • controllo delle attrezzature obbligatorie

Il numero di gara deve essere visibile in modo permanente e completo durante l’evento.

Il chip di cronometraggio e l’unità GPS devono essere restituiti FINISH e in caso di ritiro anticipato dall’evento.

Cuffie

L’uso delle cuffie non è consentito durante qualsiasi parte della gara per motivi di sicurezza. L’uso comporterà la squalifica.

Briefing di gara

Corse a tappe: Ci sarà un briefing giornaliero tenuto dal direttore di gara (o coordinatore di gara) circa 15 minuti prima dell’inizio della tappa di ogni giorno. È obbligatorio che tutti i partecipanti siano presenti a questo scopo.

Ultramaratone: Ci sarà un briefing dato dal direttore di gara circa 15 minuti prima della partenza. È obbligatorio che tutti i partecipanti siano presenti a questo scopo.

Marcatura del percorso

Il percorso dell’evento sarà ben segnalato con spray gesso biodegradabile, cartelli, nastro di barriera e bandiere. Questo, tuttavia, non garantisce un percorso continuamente segnato e non libera i partecipanti dall’obbligo di mantenere il loro orientamento in territorio alpino. Soprattutto al calar della notte, dopo forti piogge, in caso di neve, o altre condizioni meteorologiche avverse, le marcature possono scomparire, essere coperte o non essere visibili nel tempo. Si consiglia ai partecipanti di portare con sé la mappa e i profili di altitudine che saranno disponibili www.ultratourmonterosa.com. È anche possibile che a volte i contrassegni dei percorso vengano rimossi da terzi. Dal momento che il percorso dell’evento segue principalmente nel percorso del Tour de Monte Rosa segnalato, se in dubbio si prega di seguire la segnaletica per TdM. La sweeper rimuoverà tutte le marcature del percorso. Dopo questo periodo il percorso non sarà più contrassegnato e sarà chiuso. Tutti i partecipanti ancora al corso saranno responsabili di se stessi.

Assistenza medica

Un medico di gara sarà presente per tutta la durata dell’evento. L’assistenza di primo soccorso sarà disponibile ai posti di blocco.

Ogni partecipante ha la responsabilità di offrire aiuto agli altri partecipanti in difficoltà o che sono gravemente feriti.

Non dimenticate che a causa di problemi legati all’ambiente e al tipo di evento, ci può essere un’attesa più lunga del previsto per l’assistenza. La vostra sicurezza dipenderà dalla qualità dell’attrezzatura che trasportate durante l’evento.

Qualsiasi partecipante che pone assistenza da un soccorritore, un medico di gara o un soccorritore si sottopone alla propria autorità e si impegna ad accettare le proprie decisioni.

I soccorritori e i medici di gara sono autorizzati a

  • ritirare qualsiasi partecipante inadatto a continuare l’evento
  • evacuare i partecipanti che giudicano in pericolo, con qualsiasi mezzo a loro disposizione
  • ospedalizzare qualsiasi partecipante la cui condizione medica lo richiede

Le spese derivanti dal salvataggio o dall’evacuazione saranno sostenute dalla persona soccorsa, per essere coperte dalla loro assicurazione obbligatoria contro gli infortuni personali.

Limiti di tempo

L’organizzazione si riserva il diritto di mettere in atto barriere di tempo per i checkpoint intermedi e un tempo massimo per ogni fase. Eventuali limiti di tempo saranno disponibili nelle informazioni sulla route prima dell’evento.

Ogni partecipante escluso dall’evento che continua della propria volontà lo fa di propria responsabilità e di completa autonomia.

Ritiro

Fatta eccezione per le lesioni, un partecipante non deve ritirarsi dall’evento in qualsiasi luogo diverso da un checkpoint. Deve informare il responsabile del checkpoint, che rimuoverà il chip di temporizzazione e informerà l’organizzazione del ritiro di tale partecipante.

Se un partecipante si ritira in qualsiasi punto diverso da un checkpoint designato, è loro responsabilità informare l’organizzazione. In caso di incapacità di eseguire questa operazione si tradurrà in un’operazione di ricerca e soccorso (comprese le squadre ufficiali di soccorso alpino e l’uso di elicotteri) e sarà avviata a spese del partecipante in questione.

In caso di ritiro dall’evento, la cancellazione dell’evento o un cambio di percorso l’organizzatore non ha alcun obbligo di fornire un trasporto alternativo ai partecipanti. L’organizzatore farà del suo meglio, tuttavia, per trasportare i partecipanti alla corsa a palco fino alla tappa FINISHdi quel giorno, e poi per dare consigli su come seguire il percorso per la tappa del giorno FINISH, o per l’evento FINISH. Allo stesso modo l’organizzatore farà del suo meglio per trasportare i partecipanti dell’ultramaratona all’evento FINISH una volta chiuso il checkpoint.

Ogni partecipante alla gara che si ritira dall’evento, per qualsiasi motivo, deve restituire il proprio chip di cronometraggio all’organizzazione.

Penalità o squalifica

I funzionari dell’evento sul sentiero e i responsabili dei posti di blocco sono autorizzati a imporre sanzioni di tempo per qualsiasi mancato rispetto delle norme, come segue:

VIOLAZIONE DELLE REGOLE PENALITÀ / SQUALIFICA
Prendendo una grave scorciatoiaSqualifica
Prendendo una piccola scorciatoia lontano dal percorsoPenalità 1/4 ora
Mancanza di attrezzature obbligatorie (nessun telefono cellulare, nessuna giacca impermeabile con cappuccio, nessuna torcia, nessuna coperta di sopravvivenza)Squalifica
Mancanza di altre attrezzature obbligatoriePenalità 1 ora
Rifiuto di controllare le attrezzature obbligatorieSqualifica
LitteringPenalità 1 ora
Mancanza di rispetto nei confronti dell’organizzazione o di altri partecipantiPenalità 2 ore
Non aiutare un partecipante in difficoltàSqualifica
Ricevere aiuto al di fuori dei checkpointPenalità 2 ore
Essere accompagnati lungo il percorso dell’eventoSqualifica
Barare (ad esempio, utilizzando il trasporto, la condivisione del numero di gara, ecc.)Squalifica
Numero di gara non visibilePenalità 1/4 ora
Chip di temporizzazione mancanteA discrezione dell’organizzazione
Non passare attraverso un checkpointSqualifica
Rifiuto di rispettare un ordine dell’organizzazione, di un funzionario di gara, del personale di checkpoint, del medico di gara o di un soccorritoreSqualifica
Rifiuto di accettare un test antidrogaSqualifica
Partenza da un checkpoint dopo il limite di tempoSqualifica

Inoltre l’uso delle cuffie comporterà la squalifica.

Le sanzioni e qualsiasi altra violazione delle norme saranno sanzionate come deciso dall’organizzazione.

Doping

A qualsiasi partecipante può essere chiesto di sottoporsi a un controllo antidroga prima, durante o alla fine dell’evento. Se rifiuta o si astiene, sarà trattato come se fosse colpevole di doping. Le sanzioni inflitte saranno a piena discrezione dell’organizzazione e comprenderanno, senza limitazioni, la squalifica e/o il divieto di tutti gli eventi futuri gestiti dall’organizzatore.

Lamentele

Eventuali obiezioni devono essere fatte per iscritto al direttore di gara, entro due ore dall’arrivo del partecipante alla FINISH Questo deve essere accompagnato da una tassa di 50 euro, che non è restituibile se l’obiezione non è valida.

L’organizzazione della gara prenderà in considerazione tutte le obiezioni e darà una decisione entro un tempo ragionevole, a seconda delle esigenze dell’evento stesso. La decisione dell’organizzazione è senza appello.

Modifica del percorso e cancellazione della gara

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento il percorso e il posizionamento dei checkpoint, senza preavviso.

In condizioni meteorologiche avverse (ad es. forti tempeste, quantità significative di pioggia o neve in quota) l’inizio dell’evento potrebbe essere ritardato fino a due ore, dopo di che, l’evento sarà annullato se l’organizzatore determina che le condizioni non sono migliorate.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per motivi di sicurezza, l’organizzazione si riserva il diritto di modificare le barriere di tempo o di interrompere l’evento se già in corso.

In caso di cancellazione dell’evento, per qualsiasi motivo, deciso più di 15 giorni prima della data di inizio dell’evento, verrà effettuato un rimborso parziale della tassa di registrazione. L’importo di questo rimborso sarà fissato in modo da consentire all’organizzazione di coprire tutte le spese irrimediabili impegnate, fino alla data della cancellazione. In caso di cancellazione decisa meno di 15 giorni prima dell’evento, o in caso di interruzione dell’evento, per qualsiasi motivo, non verrà effettuato alcun rimborso della tassa di registrazione.

Assicurazioni

L’organizzatore ha sd1 > l’assicurazione di responsabilità civile per tutta la durata dell’evento. Questa assicurazione di responsabilità civile garantisce le conseguenze finanziarie della sua responsabilità, di quella dei suoi funzionari e dei partecipanti.

I partecipanti partecipano all’evento sotto la propria responsabilità,alleviando così gli organizzatori di ogni responsabilità in caso di danni o altre conseguenze che derivano dall’evento.

Ogni partecipante alla gara deve essere in possesso di un’assicurazione infortuni individuale, coprendo i possibili costi per la ricerca e l’evacuazione in Italia e Svizzera. L’assicurazione deve essere valida per tutta la durata dell’evento.

N.B. Le evacuazioni di elicotteri in Svizzera e in Italia non sono gratuite. La scelta dell’evacuazione dipende esclusivamente dall’organizzazione, che darà la priorità alla sicurezza del partecipante.

Copyright fotografico

Ogni partecipante rinuncia ai propri diritti d’immagine per tutta la durata dell’evento e si impegna a non intraprendere alcuna azione contro gli organizzatori e i loro partner autorizzati per l’uso della propria immagine.

Protezione dell’ambiente

Un’adeguata etichetta ambientale sarà sempre oggetto di un rigoroso esame. L’abbandono al di fuori dei punti di ristoro designati o danni intenzionali all’ambiente comportano severe penalità di tempo o porteranno alla squalifica.